Il saluto di Julián Carrón all’inaugurazione del Centro Culturale di Milano


“Se la libertà è al centro del vostro lavoro, risulterà evidente che la vostra originalità non consiste in una verità che possedete e volete inculcare negli altri, ma nel documentare attraverso incontri, spettacoli e mostre una verità che avete scoperto e
che attrae perché ha il volto della bellezza, che mai si può imporre con la forza.”

(Don Julian Carron)

Pubblichiamo l’intervento del presidente della Fraternità di Comunione e Liberazione don Julián Carrón all’inaugurazione della nuova sede del Centro Cultuale meneghino. E accettiamo la sfida lanciatacuesrarxgaagiyz dal grande Testori nel 1989, proprio al CMC. “Guai se vi venisse la tentazione di chiudervi, e lo dico dal limite dei miei quasi sessantasei anni. Credo che chiudersi sia la tentazione più terribile, perché un mondo così chiuso ha bisogno di chi invece stia spalancato. Imparate da chi vi ha fondato come si fa a essere stupiti. […] Imparate da Giussani a sentirvi sempre aperti, a stupirvi di chi viene, a stupirvi anche delle cattiverie e delle ingiustizie. Bisogna saperle combattere, perché è giusto; ma al fondo che bello se qualcuno riuscisse a pregare per chi vi e ci colpisce”.  (Giovanni Testori)

 

Leggi tutto il testo

 

Qui sotto il video della giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *